CHE COS’È L’ISEE?

L’ISEE è l’Indicatore della Situazione Economica Equivalente del nucleo familiare; è uno strumento fiscale che rappresenta la situazione economica di un nucleo familiare e serve per accedere alle prestazioni sociali agevolate. In termini semplici, è un documento che elenca i redditi ed il patrimonio di una famiglia in un determinato anno.

Per accedere ai benefici dell’ERSU di Cagliari, l’ISEE deve essere di tipo “universitario”, deve cioè riportare la dicitura “Si applica alle prestazioni per il diritto allo studio universitario” con riferimento alla persona che richiede il beneficio.

COME RICHIEDERE L’ISEE?

Per tutti gli studenti italiani e stranieri, che risiedono stabilmente in Italia, l’ISEE si calcola direttamente sul sito dell’INPS oppure presso un CAF.

L’Isee per gli studenti stranieri e per gli studenti italiani non residenti in Italia si chiama l’ISEE PARIFICATO e deve essere richiesto ai CAF convenzionati con l’ERSU di Cagliari:

  • il CAF UCI
    via Dante n. 178, Cagliari
    070 5921726
    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • il CAF CISAL
    via Mameli n. 121/123, Cagliari
    070 7519078
    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

CHE COS'È L’ISEE PARIFICATO?

L'ISEE parificato è un parametro che serve per calcolare la situazione economica degli studenti che non possono presentare un ISEE “universitario” e, in particolare:

  • studenti e studentesse stranieri non residenti in Italia;
  • studenti e studentesse italiani non residenti in Italia;
  • studenti e studentesse stranieri residenti in Italia e non autonomi rispetto al nucleo familiare.

Il valore dell’ISEE parificato è espresso in Euro.

COME RICHIEDERE L’ISEE PARIFICATO?

Per ottenere l’ISEE parificato, dovrai rivolgerti a uno dei CAF convenzionati.

  • il CAF UCI
    via Dante n. 178, Cagliari
    070 5921726
    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • il CAF CISAL
    via Mameli n. 121/123, Cagliari
    070 7519078
    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il servizio è gratuito per i richiedenti benefici erogati dall’ERSU di Cagliari.

È sempre meglio mettersi in contatto con il CAF in anticipo per concordare un appuntamento e richiedere informazioni.

Attenzione! Segui attentamente le indicazioni che il CAF ti fornirà sulla documentazione relativa a reddito e al patrimonio prodotti in Italia e all’estero per ogni componente del tuo nucleo familiare.

In linea generale, la documentazione prodotta all’estero dovrà essere:

  • rilasciata dalle competenti autorità del Paese in cui i redditi sono stati prodotti;
  • tradotta in lingua italiana dalle Autorità diplomatiche italiane competenti per territorio.

L‘elenco dei documenti da presentare al CAF per il calcolo dell’ISEE parificato è allegato e può essere scaricato in fondo alla pagina.

L’ISEE PER APOLIDI E RIFUGIATI POLITICI

Gli studenti riconosciuti apolidi e rifugiati politici non dovranno presentare nessuna documentazione relativa al Paese d’origine. La situazione economica verrà valutata solo in base ai redditi e patrimoni detenuti in Italia.

STUDENTE INDIPENDENTE

Anche se non convivi più con i tuoi genitori, ai fini ISEE, farai comunque parte del loro nucleo familiare a meno che, alla data di presentazione della DSU, possa dimostrare il possesso di ENTRAMBI i seguenti requisiti:

  1. residenza fuori dall'unità abitativa della famiglia di origine, da almeno due anni rispetto alla data di presentazione della dichiarazione unica, in alloggio non di proprietà di un membro della tua famiglia;
  2. redditi propri da lavoro dipendente o assimilati, fiscalmente dichiarati, da almeno due anni, non inferiori a 9 mila euro all’anno.

Se non ricorrono entrambi i requisiti dovrai presentare un ISEE unitamente al tuo nucleo familiare.

Ci sono alcuni casi particolari in cui puoi comunque presentare l’ISEE come studente indipendente, anche se non hai i requisiti sopradescritti:

  • Estraneità ad un genitore in termini di rapporti affettivi ed economici accertata dalle competenti autorità. In tale ipotesi per essere considerato indipendente, dovrai produrre la documentazione rilasciata dall’autorità giudiziaria o dai servizi sociali, che attesti l’estraneità o l’abbandono da parte del genitore.
  • Se sei orfano di entrambi i genitori
  • Se ti trovi nella situazione di “convivenza anagrafica”.

I soggetti in convivenza anagrafica, a norma di legge, sono coloro che risiedono stabilmente in istituti religiosi, in istituti assistenziali o di cura, in caserme o in istituti di detenzione. Ai fini ISEE i soggetti in convivenza anagrafica non coniugati, sono considerati nucleo familiare a sé; i soggetti in convivenza anagrafica coniugati invece fanno parte del nucleo familiare del coniuge.

CHE COS'È L’ISEE CORRENTE?

Se nel corso dell’anno 2022 sono interventi eventi che hanno comportato una rilevante variazione del reddito del tuo nucleo familiare, tale da compromettere la possibilità di proseguire o intraprendere un percorso di studi, potrai richiedere all’INPS o al CAF l’attestazione “ISEE corrente”, che consente di aggiornare la situazione economica della tua famiglia, prendendo in considerazione le informazioni relative agli ultimi 12 mesi (e non ai due anni antecedenti come accade per l’ISEE ordinario).

Per tutte le informazioni relative all’ISEE corrente potrai consultare la pagina dedicata del sito dell’INPS o contattare il tuo CAF di fiducia.

Servizi

Visite: 3383

Torna su