Il Collegio dei revisori dei conti dell’Ersu di Cagliari, nominato con decreto del Presidente della Regione, è composto da tre membri eletti dal Consiglio regionale, con voto limitato a due, fra gli iscritti nel registro dei revisori contabili di cui al decreto legislativo 27 gennaio 1992, n. 88.

I componenti il Collegio dei revisori dei conti restano in carica per un periodo di tempo di durata pari a quello del Consiglio di amministrazione.

Il Presidente del Collegio dei revisori dei conti è eletto dal collegio stesso fra i tre membri effettivi.

Il Collegio dei revisori dei conti vigila sulla regolarità contabile, economica e finanziaria della gestione dell’Ersu di Cagliari, e a tal fine svolge i seguenti compiti:

  1. verifica, almeno ogni quadrimestre, la situazione di cassa nonché l'andamento finanziario, economico e patrimoniale dell'ente;
  2. redige la relazione al rendiconto generale, che contiene un giudizio complessivo sulla gestione, nonché eventuali rilievi e proposte tendenti a conseguire una migliore efficacia, efficienza ed economicità della gestione stessa;
  3. vigila, anche attraverso l'esame amministrativo-contabile di atti già efficaci, sulla regolarità dell'amministrazione;
  4. presenta annualmente alla Giunta regionale una relazione illustrativa sull’andamento della gestione dell’ente.

Il Presidente del Collegio comunica i risultati delle verifiche di cassa e dell'attività di vigilanza, di cui alle lettere a) e c), al Consiglio di amministrazione dell’ente e all'assessore regionale cui compete il controllo.

Il Collegio dei revisori dei conti, ove riscontri gravi irregolarità nella gestione, ne riferisce tempestivamente al Presidente del Consiglio di amministrazione.

Composizione del Collegio dei Revisori in carica

Il Collegio in carica, nominato con Decreto del Presidente della Regione n.18 del 13.02.2019, è composto da:

  • Dott. Tonino Chironi
  • Dott. Enrico Antonio Sedda
  • Dott.ssa Erika Puggioni

Documenti

Ente

Visite: 1165

Torna su