Dove rivolgersi

Direzione Generale – Corso Vittorio Emanuele II, n. 68 CAP 09124 Cagliari

Responsabile del Procedimento: Direttore Generale
Addetta allo sportello per l’accesso: dott.ssa Carla Farris
Tel. 070 66206313
PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Giorni e orario di ricevimento:

lunedì, mercoledì e venerdì dalle 09.00 alle 10.00 relativamente alla presentazione delle domande di accesso ai documenti e dalle ore 11.00 alle ore 12.00 in ordine all’esercizio del diritto di accesso alla domanda.

Destinatari:

Tutti i soggetti pubblici e privati, compresi quelli portatori di interessi diffusi. La richiesta può essere presentata indifferentemente da: - il diretto interessato; - un incaricato; - il legale rappresentante.

Termini di conclusione del procedimento:

30 giorni (salvo la sospensione di 10 gg. data al fine di notificare ad eventuali controinteressati l’avvenuta presentazione della richiesta, o l'interruzione dei termini al fine di acquisire le integrazione relative alla richiesta), 15 giorni per i dati personali.

Termini di presentazione:

Le richieste di accesso agli atti possono essere presentate dall'utente in qualunque momento.

Requisiti:

Possedere un interesse giuridicamente rilevante e collegato al documento al quale è richiesto l'accesso.

Documentazione:

Se la domanda è presentata dal diretto interessato: -esibizione di un documento di identità; -eventuale richiesta scritta su carta semplice, o, preferibilmente, sul modulo predisposto. Se la domanda è presentata da un incaricato: - esibizione del documento di identità dell’incaricato; - delega scritta dell’interessato; - fotocopia del documento di identità dell’interessato; - eventuale richiesta scritta su carta semplice, o, preferibilmente, sul modulo predisposto. Se la domanda è presentata dal legale rappresentante: - esibizione di un documento di identità; - autocertificazione dei propri poteri rappresentativi; - eventuale richiesta scritta su carta semplice, o, preferibilmente, sul modulo predisposto.

Modulistica:

Costo

Costo delle riproduzioni in copia
Visione Gratuita
Riproduzione di copie
Per ogni foglio formato A4 (solo fronte) è dovuto un rimborso di € 0,15
Per ogni foglio formato A4 (fronte / retro) è dovuto un rimborso di € 0,30
Per ogni foglio formato A3 (solo fronte) è dovuto un rimborso di € 0,30
Per ogni foglio formato A3 (fronte / retro) è dovuto un rimborso di € 0,60
Per qualsiasi formato, il rilascio gratuito delle copie è consentito per un importo massimo pari a 15,00 euro. Per ulteriori indicazioni sui costi di riproduzione consulta dalla sezione "Allegati",  Linee direttive in ordine all’esercizio del Diritto d’accesso e Deliberazioni  CdA nn.1013 e 1014 del 07.05.1992.

Il rimborso può essere effettuato dal richiedente prima del ritiro delle copie, a mezzo di versamento sul c/c postale n. 19617091 intestato all’ERSU di Cagliari – Corso Vittorio Emanuele II, n. 68 – CAP 09124 Cagliari.

Qualora venga richiesto l’accesso al documento su supporto informatico i costi di riproduzione sono i seguenti:

  • € 0,75 per le copie su CD;
  • € 0,85 per le copie su DVD.

Copia autenticata di bollo di atti e documenti

l'utente dovrà fornire le marche da bollo necessarie. Qualora l’utente richieda il rilascio di copia conforme all’originale, o copia autentica dovrà pagare, oltre al corrispettivo dovuto per l'estrazione di copia, anche l’imposta di bollo, indipendentemente dal fatto che il documento originale sia o meno soggetto all’imposta stessa. (Consulta il parere rilasciato dall’Agenzia per le Entrate della Regione autonoma della Sardegna del 23.11.2007).  L’importo dovuto è pari ad 16 euro ogni quattro pagine.

Modalità o descrizione:

Presentazione della richiesta

La domanda può essere presentata da:

  • il diretto interessato,
  • un incaricato,
  • un legale rappresentante

Modalità di presentazione

la domanda può essere presentata per iscritto (su apposito modulo o su carta libera) in triplice copia:

  • di persona
  • per telefono
  • via e-mail
  • via fax.

Dove presentarla:

Direzione Generale dell’ERSU Corso vittorio Emanuele II n. 68 – CAP 09124 Cagliari
Ufficio che ha formato l’atto o che lo detiene stabilmente -

Ricezione della richiesta da parte dell'Ufficio Protocollo dell'Ente

Quando la Direzione Generale riceve, tramite il protocollo dell’Ente, la richiesta informa l’utente su: - modalità di accesso (estrazione di copia e/o visione dei documenti ) - costi relativi al rilascio delle copie (la sola esibizione dei documenti è gratuita),  - modalità di consegna delle copie (ritiro di persona presso la Direzione Generale, invio per posta ordinaria, invio per fax per un massimo di 10 pagine). La richiesta è, immediatamente, protocollata e l’ufficio protocollo rilascia all’utente la ricevuta di avvenuta presentazione.
Nel caso in cui la richiesta di accesso sia irregolare o incompleta la Direzione Generale, entro 10 giorni dalla presentazione della stessa, comunica all’utente tale irregolarità o incompletezza tramite raccomandata con ricevuta di ritorno.
I 30 giorni che l’amministrazione ha a disposizione per evadere la richiesta decorrono nuovamente dalla data di presentazione da parte dell’utente della richiesta perfezionata.

Conclusione del procedimento

La procedura di accesso può concludersi con: l’accoglimento, la limitazione, il differimento o il non accoglimento.

L’esito è deciso dal responsabile del procedimento che coincide con il Direttore Generale; la risposta è comunicata all'utente direttamente dalla Direzione Generale .

  • accoglimento: visione e/o estrazione di copia del documento con relativo, eventuale, rimborso dei costi di riproduzione, di spedizione ecc…
  • limitazione: il documento viene reso disponibile con censura delle parti sottratte all’accesso. Sarà cura del responsabile del procedimento indicare le parti del documento sottratte all’accesso e i motivi di tale limitazione.
  • differimento: l’accesso al documento viene rinviato. Il responsabile del procedimento dovrà specificare e motivare la durata e le ragioni del rinvio.
  • non accoglimento: il documento non può essere visionato e non se ne può ottenere copia. Il non accoglimento è disposto dal responsabile del procedimento, il quale deve esporre in modo chiaro le motivazioni del rifiuto.

Nel caso in cui l’Amministrazione non risponda entro trenta giorni dalla presentazione della richiesta di accesso, la richiesta si intende rifiutata (silenzio rifiuto).

Tutela

In caso di non accoglimento, limitazione o differimento del diritto di accesso l’utente può, entro trenta giorni dal ricevimento della risposta o dal formarsi del silenzio rifiuto, presentare ricorso al T.A.R. o istanza di riesame al Difensore Civico.

Modalità per il ritiro delle copie

ritiro presso la Direzione Generale dell’Ente- Segreteria Amministrativa  -, previa esibizione, in entrambi i casi, della ricevuta di avvenuto pagamento del corrispettivo dovuto   - invio per posta.
Prima dell'invio degli stessi documenti, il richiedente dovrà dimostrare di aver effettuato il pagamento tramite versamento su conto corrente postale. In questo caso l'utente dovrà inviare (tramite posta, fax o e-mail) copia della ricevuta del versamento.

I costi di spedizione postale sono determinati in base alle tariffe vigenti. Inoltro via fax: i costi di spedizione via fax sono determinati in base ad un rimborso fisso pari a € 0,25 a pagina.

Normativa di riferimento:

Tipologie di procedimento

Visite: 11779

Torna su