Messaggio:

Messaggio

Manifestazioni di interesse non impegnative in relazione a possibili sponsorizzazioni tecniche o finanziarie a sostegno di attività legate alla manutenzione, valorizzazione, promozione e cura delle aree verdi c/o gli stabili dell'Ente

Avviso pubblico per la presentazione di manifestazioni di interesse non impegnative in relazione a possibili sponsorizzazioni tecniche o finanziarie a sostegno di attività legate alla manutenzione, valorizzazione, promozione e cura delle aree verdi presso gli stabili dell'Ente a ridotto impatto ambientale.

Premessa

L'Ente, considerata la necessità di preservare e curare i giardini e le aree verdi delle strutture che abbelliscono e migliorano l'immagine complessiva delle Case dello Studente, intende promuovere l'inserimento in maniera sistematica degli aspetti di sostenibilità nell'affidamento del servizio di manutenzione del verde nonché la promozione dei criteri ispirati alla valorizzazione del lavoro, alla tutela dell'utenza, alla sostenibilità nel servizio.

A tal fine e al fine di conseguire un risparmio di spesa nella realizzazione delle attività di manutenzione e valorizzazione a ridotto impatto ambientale delle proprie aree verdi, intende valutare l'esistenza dell'interesse, da parte di operatori economici, enti pubblici o privati con o senza scopo di lucro, anche in forma associata, a garantire mediante sponsorizzazione la realizzazione dei relativi interventi.

Il presente avviso non ha pertanto natura vincolante per l'Amministrazione, ma è destinato a verificare la disponibilità esistente da parte di soggetti pubblici o privati a offrirsi come sponsor.

Qualora dovesse essere valutato dall'Amministrazione che esiste un adeguato interesse come in precedenza descritto si procederà all'avvio di una procedura ad evidenza pubblica per l'effettiva individuazione degli sponsor che sarà aperta a tutti i soggetti interessati.

Riferimenti normativi

• Piano d'azione per la sostenibilità ambientale dei consumi nel settore della Pubblica Amministrazione Decreto 10 aprile 2013 (G.U. n. 102 del 3 maggio 2013)

• Criteri ambientali minimi per l'affidamento del servizio di gestione del verde pubblico, acquisto di ammendanti, piante ornamentali, impianti di irrigazione (approvato con DM 13 dicembre 2013, in G.U. n. 13 del 17 gennaio 2014);

• Decreto Legislativo 29 aprile 2010, n. 75 "Riordino e revisione della disciplina in materia di fertilizzanti ";

• Decreto Legislativo 14 agosto 2012, n. 150 relativo all'uso sostenibile dei prodotti fitosanitari;

• Disposizioni del D. Lgs. n. 81 del 2008 "Attuazione dell'art. 1 della legge 3 agosto 2007, n. 123, in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro" e s.m.i.;

• Decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50 e s.m.i., art. 43 della legge 449/1997, art. 119 del D.Lgs 267/2000

Natura, corrispettivi e contenuti delle sponsorizzazioni

La sponsorizzazione può consistere sia in un contributo offerto all'ERSU per la realizzazione degli interventi (sponsorizzazione finanziaria) e sia nell'obbligazione di dare o fare da parte dello sponsor (sponsorizzazione tecnica).

In caso di sponsorizzazioni tecniche (realizzazione diretta di quanto sopra) sarà verificato il possesso dei requisiti degli esecutori, ai sensi del D.Lgs 50/2016.

Quale corrispettivo per le prestazioni, gli sponsor otterranno l'installazione sull'area oggetto dell'intervento di impianti informativi relativi alla sponsorizzazione nonché la visibilità sul sito internet dell'Ente.

La collocazione e le caratteristiche degli impianti informativi dovranno essere preventivamente concordati con l'Amministrazione. Il bando pubblico definirà le dimensioni massime e il numero di impianti installabili sulla base dei servizi resi in regime di sponsorizzazione.

In caso di sponsorizzazioni offerte da Pubbliche Amministrazioni o enti senza scopo di lucro relative alla cura di una delle aree verdi di cui al successivo punto A. sarà altresì consentito l'utilizzo dell'area affidata per l'organizzazione, in accordo con l'Ente e compatibilmente con le caratteristiche dello spazio affidato, di feste, manifestazioni, eventi e simili.

Tutti gli adempimenti amministrativi, ivi compreso il rilascio delle autorizzazioni eventualmente necessarie, e i lavori necessari per il collocamento degli impianti pubblicitari saranno a esclusiva cura e spese dello sponsor.

La sponsorizzazione avrà durata triennale eventualmente rinnovabile.

In ogni caso sono escluse le sponsorizzazioni riguardanti la propaganda di messaggi di natura politica, sindacale, filosofica o religiosa, la pubblicità diretta a quanto genera patologie o dipendenze, messaggi offensivi, espressioni di fanatismo, razzismo, maltrattamenti e violenze.

Contenuto della sponsorizzazione

La sponsorizzazione potrà riguardare:

A. manutenzione aree verdi

B. realizzazione di aiuole fiorite e allestimento area fitness esterna

C. incremento e cura del patrimonio arboreo delle strutture dell'Ersu

D. acquisto e posa in opera di arredi da esterno (panchine, rastrelliere biciclette) presso le Case dello Studente e la Mensa di via Premuda

E. ripristino, pulizia e manutenzione degli impianti di irrigazione ivi compresa la Fontana ubicata presso il giardino della Casa dello Studente di via Trentino.

In via indicativa le aree e gli interventi che l'ERSU intende curare attraverso la sponsorizzazione sono:

A. Manutenzione aree verdi

1.Casa dello Studente di via Trentino

  • realizzazione e conservazione dei tappeti erbosi, pulizia da ogni oggetto estraneo, sfalcio dell'erba, rifilatura delle aiuole e dei cordoli, diserbo dei vialetti interni, raccolta e smaltimento della vegetazione di risulta contestualmente al taglio.
  • raccolta delle foglie e degli aghi di pino, pulizia generale ( fogliame, sterpi, cartacce, plastica, ecc.) delle aiuole e di tutto il giardino; pulizia generale, da svolgersi tre volte alla settimana, di tutti i percorsi pedonali esistenti, scale e rampe.
  • lavori di manutenzione ordinaria dell'impianto di irrigazione: verifica periodica del funzionamento degli irrigatori, elettrovalvole, centraline) con esclusione delle pompe di alimentazione (pozzo artesiano); irrigazione manuale ordinaria e di soccorso del giardino in caso di guasti all'impianto di irrigazione automatico; manutenzione ordinaria delle panchine, con esclusione degli interventi necessari a seguito di danneggiamento o manomissione;
  • pulizia accurata delle aree a verde della parte posteriore dei giardini della Casa, più precisamente l'area di giardino confinante con i campi sportivi del CUS Cagliari per due lati e l'area confinante con i parcheggi dell'Università dove sono ubicati macchinari impiantistici dell'Ente (pompe di calore endotermiche), e decespugliatura quindicinale delle erbacee dell'area medesima;
  • concimazione degli arbusti e rampicanti esistenti con distribuzione, subito dopo la potatura invernale, di stallatico pellettato. Adeguate cure crittogame ed insetticide con frequenze tali da assicurare la perfetta sanità delle piante, e cura preventiva per le palme esistenti per la lotta preventiva contro il punteruolo rosso con cadenza ogni 20/25 giorni, con la frequenza più ravvicinata nei mesi più caldi dell'anno.
  • lavori di manutenzione straordinaria: abbattimento n. 3 piante di pino marittimo e di una palma con riassetto del terreno con ammendanti nuova terra ed impianto di prato verde nell'area antistante la sala teatro.

2.Casa dello Studente di via Businco

  • pulizia generale, diserbo meccanico delle erbe infestanti nelle aiuole, e dove necessario manuale, da effettuarsi ciclicamente in modo da assicurare la costante pulizia delle stesse.
  • irrigazione manuale ordinaria delle parti di giardino piantumate.
  • concimazione delle piante arbustive e rampicanti con distribuzione, subito dopo la potatura invernale, di 400 g circa di stallatico pellettato a pianta ( più precisamente 3 sacchi da 25 kg. cadauno a stagione: tra gennaio e febbraio). Adeguate cure crittogame, ed insetticide con frequenze (ogni 10 gg. circa) tali da assicurare la perfetta sanità delle piante, interventi di legatura su tutori, sull'impianto di irrigazione ed altri di carattere ordinario.

3.Mensa via Premuda

  • pulizia generale, diserbo meccanico delle erbe infestanti nelle aiuole, espletamento della potatura dei cespugli, concimazioni delle piante arbustive con distribuzione, subito dopo la potatura invernale, di 400 g circa di stallatico pellettato a pianta ( più precisamente 1 sacco da 25 kg a stagione: tra gennaio e febbraio) ed eventuali, cure crittogame se necessarie.
  • manutenzione periodica dell'impianto di irrigazione e, qualora necessario, irrigazione manuale.

    I residui organici (foglie secche, residui di potatura, erba, ecc.) prodotti nelle aree verdi di cui sopra, devono essere compostati in loco o cippati "in situ" e utilizzati come pacciame nelle aree idonee per ridurre il fenomeno di evaporazione dal terreno. Qualora il compostaggio in loco non fosse tecnicamente possibile i rifiuti devono essere compostati in impianti autorizzati.

B. realizzazione di aiuole fiorite e allestimento area fitness esterna

Casa dello Studente di via Trentino

  • Realizzazione di un'area fitness nel cortile retrostante la Casa dello Studente per riqualificare un'area non sfruttata dall'utenza studentesca.
  • Realizzazione nell'area retrostante la Casa e nell'area fronte la Sala Teatro di bordure fiorite nelle aiuole esistenti, tenendo conto della stagionalità.

C. incremento e cura del patrimonio arboreo delle strutture dell'Ersu

1.Casa dello Studente di via Trentino e 2. Casa dello Studente di via Businco

Manutenzione degli arbusti e delle siepi, potatura, fertilizzazione, formazione e ripristino della pacciamatura. La potatura dovrà essere effettuata in modo da conservare il portamento naturale della pianta utilizzando di massima le modalità che saranno meglio precisate nel futuro bando. Nel caso di contenimento/rimonda della chioma, dovranno essere eliminati i rami morti o ammalati ed i rami in soprannumero o sovrapposti. Il volume del contenimento, complessivamente, non dovrà superare il 30% della chioma, salvo diversa prescrizione.
Le attività di gestione degli alberi prevedono inoltre il controllo di stabilità e gli abbattimenti oltreché eventuali interventi per problematiche fitopatologiche e rigenerazione dei terreni.
In caso di interventi di sponsorizzazione tecnica consistenti nella piantumazione quale attività di potenziamento della quantità di alberi e arbusti presenti nelle diverse sedi, l'ERSU metterà a disposizione dello sponsor le essenze fornite dall'Agenzia Fo.Re.S.T.A.S.

Alberi, arbusti e cespugli da mettere a dimora devono:
• essere adatti alle condizioni ambientali e di coltivazione del sito di impianto, ove per "condizioni ambientali e di coltivazione" si intendono le caratteristiche climatiche e dei terreni (esempio: livelli di acidità del suolo, precipitazioni medie, temperature nel corso dell'anno, ecc.);
• essere coltivati con tecniche di lotta integrata utilizzando substrati privi di torba:
• presentare caratteristiche qualitative tali da garantirne l'attecchimento (dimensioni e caratteristiche della zolla e dell'apparato epigeo, resistenza allo stress da trapianto, stabilità, ecc.);
• - non presentare fitopatogeni che potrebbero inficiarne la sopravvivenza o renderne più difficoltosa la gestione post-trapianto
• appartenere a specie che non siano state oggetto, negli anni precedenti, di patologie endemiche importanti nel territorio del sito di impianto.
Le principali malattie dovranno essere trattate attraverso l'applicazione di tecniche (ad esempio, trattamenti termici, meccanici o biologici) che consentano la riduzione al minimo dell'impiego di prodotti fitosanitari, che, ove utilizzati, devono essere di origine naturale.
Gli ammendanti devono essere ammendanti compostati misti o verdi e rispondere alle caratteristiche previste dal Decreto legislativo 29 aprile 2010, n. 75 "Riordino e revisione della disciplina in materia di fertilizzanti" e s.m.i..


D. acquisto e posa in opera di arredi da esterno (panchine, rastrelliere biciclette) presso le Case dello Studente e la Mensa di via Premuda

L'Ersu, già da anni incentiva i propri studenti all'utilizzo delle biciclette che l'Ente stesso mette a disposizione degli utenti con apposito progetto. A tal proposito si rende necessario installare presso le varie sedi apposite rastrelliere, laddove possibile coperte da tettoia.
Al fine di favorire l'incontro degli studenti, la socializzazione e la fruizione degli spazi esterni l'Ente vuole allestire un'area barbecue presso il cortile retrostante la Mensa di via Premuda e la Mensa di via Trentino.
L'area dovrebbe essere dotata di barbecue, gazebo e panchine e tavolini in plastica da esterno.

E) ripristino, pulizia e manutenzione degli impianti di irrigazione ivi compresa la Fontana ubicata presso il giardino della Casa dello Studente di via Trentino

Lavori di manutenzione straordinaria: ripristino dell'impianto di irrigazione automatico; ripristino della fontanella; verifica della tenuta idraulica della vasca con eventuali interventi di impermeabilizzazione; pulizia filtri impianto ricircolo acqua.
Per quanto attiene il solo impianto di irrigazione le sedi interessate sono la Casa dello Studente di Via trentino, la Casa dello Studente di via Businco e la Mensa di via Premuda.
Per massimizzare l'uso dell'acqua non potabile si prevede la realizzazione di un sistema di raccolta delle acque meteoriche e/o acque grigie filtrate in modo che possano essere utilizzate dall'impianto di irrigazione.

Presentazione delle manifestazioni di interesse

La manifestazione di interesse, non vincolante per l'Amministrazione e il proponente, dovrà essere consegnata a mano o trasmessa all'Ersu di Cagliari sito in Cagliari Corso Vittorio Emanuele II, n. 68, indirizzo pec Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , entro e non oltre il 21 maggio 2018.

Nella proposta dovrà essere indicato:
• se si sia interessati ad una sponsorizzazione finanziaria o tecnica;
• il valore stimato, anche via presuntiva, della sponsorizzazione;
• l'area o le aree oggetto dell'interesse per la sponsorizzazione;
• le tipologie di interventi che ci si propone di finanziare o realizzare.

Per eventuali informazioni è possibile rivolgersi alla dr.ssa Michela Muroni al n. 070.20169551.

Angela Maria Porcu
Direttore Servizio Gestione Mense ed Alloggi

Documenti:
Download this file (AvvisoSponsorEconomici_optimize.pdf)Avviso integrale[ ]

Attività nelle Sale